>> Museo d'Arte Orientale di Cà Pesaro. Venezia

Un museo al mese - Ca' Pesaro - Foto edificio

Il Museo d'Arte Orientale, situato al secondo piano di Ca' Pesaro, conserva una collezione di opere provenienti dal Giappone del periodo Edo (1603-1868): stampe, strumenti musicali, oggetti, figure del teatro delle ombre, raccolte da Enrico di Borbone in un viaggio compiuto nell'Ottocento.

Un museo al mese - Immagine    Altre curiosità sulle opere del museo?

clicca qui per scoprire un oggetto prezioso  

a proposito di .... giochi

kai awase: conchiglie colorate ad arte che diventano come le carte del ... memory!

Un museo al mese - Ca' Pesaro - Conchiglie  Un museo al mese - Ca' Pesaro - Contenitori gioco

Conchiglie per il gioco kai awase e i contenitori 

Valve di conchiglia meretrix lusoria, carta, foglia d'oro, pigmenti. Contenitore kaioke in lacca makie. Giappone, periodo Edo (1603-1868).

Le conchiglie, piccoli tesori del mare, venivano raccolte e trasformate in oggetti ancora più preziosi per un gioco giapponese chiamato kai awase: rivestite di carta dorata e dipinta, venivano decorate a due a due con scene tratte dalla letteratura, e per vincere bisognava trovare le coppie corrispondenti in una sfida di memoria e velocità.
Ogni set di gioco comprendeva 360 coppie di conchiglie, custodite in appositi contenitori, in uso dalla fine del periodo Muromachi (1392-1368) quando si codificarono le regole del gioco kaiawase.

Ogni kaioke conteneva 180 conchiglie dipinte e dorate all'interno con soggetti tratti da raccolte di poesie come il Kokinwakashū, o da temi letterari famosi, per esempio il Genji monogatari.


Un museo al mese - Ca' Pesaro - Panoramica  Un museo al mese - Ca' Pesaro - Scacchiera

Scacchiera con scacchi. Legno, lacca, avorio e avorio dipinto. Cina, sec. XVIII.

Questa grande scacchiera cinese del XVIII secolo cattura subito l'attenzione di tutti!
E' un oggetto davvero affascinante, le pedine sono in avorio e avorio dipinto, e la tavola, in lacca dorata, era conservata nell'elegante tavolino in legno dipinto su cui  è esposta.

clicca qui per scoprire come si indossano le armature

Un museo al mese - Immagine 3  

a proposito di ... cosmesi

 Un museo al mese - Ca' Pesaro - Toletta 

Kurodana Mobile da toilette a ripiani, cm. 73 x 80 x 40. Lacca
nera dorata. Giappone, periodo Edo, XVIII secolo

Che bel mobile!
E' un kurodana e faceva parte del corredo di nozze di una ragazza da marito. Quando si sposavano le giovani dame portavano con sé tutti i mobili per l'arredamento delle loro case. Questo elegante mobiletto del XVIII sec. serviva per riporre oggetti e strumenti di bellezza per la tintura dei denti. Il kurodana, decorato con rami di ciliegio fiorito, fiori di ciliegio e due emblemi di famiglia (mon), è realizzato in lacca nera decorata con la tecnica makie, la lacca dorata giapponese.

Un museo al mese - Ca' Pesaro - Particolare

Particolare dello scrigno al centro del mobile da toletta:

lacca nera (roiro) con rami realizzati in lacca a sottile rilievo (hiramakie) come i tralci stilizzati di glicine sulle zampe del mobile ed alcune foglie; altre foglie sono in lacca a buccia di pera (enashiji) ed altre ancora in polvere d'argento; bronzo dorato per i rinforzi dei ripiani, dei piedini, della serratura con gli stessi motivi decorativi, il glicine ed gli emblemi di famiglia (mon), ed altri motivi molto raffinati: passerotti affrontati inseriti in un anello di bambù, attribuibili ad un ramo della famiglia Date ed una ruota stilizzata, assai poco comune e di difficile identificazione.

AA.VV. Arte Giapponese - motivi decorativi nel periodo Edo (1603 - 1868), catalogo della mostra omonima a cura di Fiorella Spadavecchia, Arezzo Sottochiesa di San Francesco 7 settembre - 8 ottobre 1990, Arezzo, Centro Affari e Promozioni.

A cura di: Dott.ssa Elena Riu - Museo di arte orientale Ca' Pesaro.